Cairano 7x » Cairano 7x - Edizione 2009 » AUTOCOSTRUZIONE – La...

AUTOCOSTRUZIONE – La costruzione della sottrazione, tra architettura e archeologia.

L'obiettivo del laboratorio è sottrarre terreno e roccia per configurare/modellare una “volta” tra le volte.
È riutilizzare lo stesso terreno/roccia per aggiungere/lasciare un piccolo segno, una traccia.
È allestire un cantiere comune, ad alta manualità e partecipazione, riscoprendo le basi del costruire attraverso la lettura della Terra.
È l’immersione nell’ambiente e l’utilizzo di tecniche biocompatibili, introducendo tipologie più vicine alla cultura ed al paesaggio del territorio interessato.

Come luogo dell’intervento è stata individuata un’area in prossimità delle Grotte, a margine della collina del Calvario, già area di approfonditi scavi archeologici tenuti negli anni ’70 da Gianni Bailo Modesti; siamo a quota 800 metri sul livello del mare.

Gli altri laboratori dedicati alla scultura, alla pittura, alla ceramica, al legno, all’energia, all’ambiente, possono arricchire e contaminare lo scavo, e infine utilizzare la “volta”.